Il ritorno di Gesù

 

 

"E dette queste cose, mentr'essi guardavano, fu elevato; e una nuvola, accogliendolo, lo tolse d'innanzi agli occhi loro.

E come essi avevano gli occhi fissi in cielo, mentr'Egli se ne andava, ecco che due uomini in vesti bianche si presentarono loro e dissero: " Uomini Galilei, perché state a guardare verso io cielo? Questo Gesù che è stato tolto da voi e assunto in cielo, verrà nella medesima maniera che

l' avete visto andare in cielo "

                                                                                                                                                          Atti 1:9-11

 

 

Cari lettori, se duemila anni fa ci fossero state delle videocamere a disposizione, e i discepoli di Gesù che erano presenti nel momento in cui Egli è asceso al cielo, su una nuvola, avessero potuto registrare quell’evento così straordinario, oggi noi avremmo potuto avere un filmato, visto al contrario, di quello che accadrà quando al Suo ritorno sul pianeta terra. Nella Bibbia ci sono 737 diverse profezie che contengono predizioni per il futuro. Di tali predizioni, 594 ( oltre l’80% ) si sono già avverate. Poiché quelle che non si sono ancora avverate riguardano la fine del mondo, che ovviamente non è ancora avvenuta, possiamo dedurre tranquillamente che la Bibbia è affidabile al 100%. Se tutto quello che poteva succedere è già successo, abbiamo quindi fondate ragioni per credere che anche le restanti profezie saranno adempiute.

Il ritorno del Figlio di Dio nel mondo è l’avvenimento più frequentemente profetizzato fra quelli che sono oggetto di predizioni bibliche. Molti si chiedono: “ Dove sta andando questo mondo ?” ma sarebbe più opportuno chiedersi :” Chi sta venendo nel mondo ?”.

Alcuni uomini di potere, nel corso della storia, al culmine del loro delirio di potenza, hanno immaginato o lo stanno pensando adesso, di essere capaci se lo volessero, di distruggere questo mondo con le armi che loro possiedono. La storia sarà portata al termine, non da un uomo normale, ma dal “Figluol dell’uomo Gesù”. ( Apoc. 5:1 e :6:1 ).

Quando la crisi mondiale raggiungerà il culmine, Gesù stesso riapparirà sulla scena del mondo per assumere il controllo personale del mondo. Questo è il centro della speranza cristiana per il futuro. Gesù è la sola speranza, l’unico che possieda sufficiente potenza, autorità e compassione, rimediare a gli errori di questo mondo malato, peccatore e senza speranza. Gesù quando venne la prima volta tra gli uomini, dimostrò che “poteva” farlo; quando ritornerà “farà” tutto quello che ha promesso di fare cioè portare il Regno di Dio dal Cielo, qui sulla terra !